Numero verde: + 1 888-870-3005 410-625-0808 1611 Bush Street, Baltimora, MD 21230, USA sales@dredge.com

Jhelum Conservation Saved Valley From Floods: Govt

Dopo più di 50 anni, la draga originale del marchio Ellicott® per la draga di conservazione Jhelum opera insieme a un modello attuale.

Fonte: Greater Kashmir di Arif Shafi Wani

'Il dragaggio prolungato ha aumentato la capacità di deflusso del fiume'

Dopo più di 50 anni, la draga originale del marchio Ellicott® per la draga di conservazione Jhelum opera insieme a un modello attuale.
Srinagar, 16 settembre: Un ambizioso progetto per salvare il fiume Jhelum, ancora di salvezza del Kashmir, ha iniziato a dare risultati positivi con il governo di Jammu e Kashmir che sostiene che la minaccia di inondazioni innescata dalle recenti piogge incessanti si è attenuata a causa delle misure di conservazione in corso nel fiume nel Kashmir settentrionale.

Jhelum, che è la principale fonte di irrigazione nella valle, è stata guastata da una vasta siltazione negli ultimi decenni. In assenza di misure di conservazione, il fiume aveva perso la sua capacità di carico e provocò il blocco del suo canale di deflusso solitario a Baramulla, con il rischio di alluvioni nella valle.

Dopo decenni di ingiustificato ritardo, il Progetto di conservazione del Jhelum è stato lanciato dal Primo Ministro, Omar Abdullah, nel distretto di Baramulla, nel nord del Kashmir, all'inizio di quest'anno. Gli sforzi di conservazione hanno ricevuto un notevole impulso dopo che il governo ha procurato due draghe all'avanguardia prodotte negli Stati Uniti per intraprendere operazioni di dragaggio.

Ulteriori informazioni sul dragaggio fluviale

“I lavori di conservazione in corso a Jhelum, nel distretto di Baramulla, hanno avuto successo poiché abbiamo potuto eludere la recente minaccia di inondazioni. Con il dragaggio costante, abbiamo rimosso i blocchi nel fiume a Baramulla e aumentato notevolmente la capacità di deflusso del fiume ", ha detto Taj Mohi-ud-Din, ministro per l'irrigazione e il controllo delle inondazioni, nel Grande Kashmir.

Originario di Verinag nel Kashmir meridionale, Jhelum è unito da quattro torrenti, Surendran, Brang, Arapath e Lidder nel distretto di Islamabad (Anantnag) del Kashmir meridionale. Inoltre, anche piccoli ruscelli come Veshara e Rambiara alimentano il fiume con acqua dolce.

Jhelum serpeggia in modo serpeggiante dal sud al nord del Kashmir e si stabilisce a Wullar, il più grande lago d'acqua dolce dell'Asia, prima di riversarsi nel Kashmir amministrato dal Pakistan attraverso Baramulla. Gli esperti hanno affermato che la devastante alluvione del 1959 ha causato effetti di ristagno a Jhelum a causa dei bassi deflussi dal lago Wullar nel Kashmir settentrionale, che è stato quasi soffocato dal pesante accumulo di limo e dallo stretto canale di deflusso.

“Abbiamo rimosso tonnellate di limo nel canale di deflusso. Il progetto di conservazione di Jhelum è autosufficiente poiché la vendita del limo ha portato il governo oltre due milioni di rupie negli ultimi mesi. Useremo questo denaro per la conservazione a lungo termine del fiume ", ha detto Taj aggiungendo che le due draghe fabbricate negli Stati Uniti hanno accelerato il processo di conservazione.

Le draghe sono state prodotte dalla Ellicott Dredges, con sede negli Stati Uniti, uno dei più antichi produttori di attrezzature di dragaggio. Per inciso, nel 1960 Ellicott Dredges aveva fornito la prima draga a marchio Ellicott® per la conservazione di Jhelum. La draga era stata commissionata dall'allora Primo Ministro Jawahar Lal Nehru.

Acquistati al costo di creste Rs 12, le draghe denominate Soya II e Budshah II sono progettate per effettuare dragaggi profondi. Aijaz Rasool del rappresentante KEC Mumbai di Ellicott Dredges in India ha dichiarato che l'operazione di dragaggio sta andando a pieno ritmo a Janbazpora e Juhama a Baramulla.

“Con il dragaggio prolungato in questi punti, potremmo eludere la frequenza centenaria delle inondazioni nella valle. Ma questo non era possibile senza le draghe ", ha aggiunto.

I funzionari hanno detto che l'allora primo ministro di Jammu e Kashmir Bakshi Ghulam Muhammad alla fine degli anni '50 si era rivolto al governo indiano per chiedere consulenza di esperti e soluzioni ingegneristiche al problema. Sotto la guida degli esperti della Central Water Commission, è stato formulato un Master Plan per i lavori di dragaggio di Jhelum da Wullar a Khadanyar.

Il progetto prevedeva l'approfondimento e l'ampliamento di Jhelum da Ningli a Sheeri da parte di draghe meccaniche. Tuttavia, a quel tempo, le draghe non erano fabbricate o prontamente disponibili in India. I funzionari hanno detto che è stato acquistato dall'arbitro il primo ministro Jawahar Lal Nehru a causa dell'intervento personale.

“Tuttavia, l'operazione di dragaggio è continuata solo fino al 1986. È stata sospesa per mancanza di risorse adeguate e strutture di backup. Da allora a Jhelum si sono verificate tonnellate di deposito di limo a causa del rapido degrado dei suoi bacini. Ciò ha ridotto l'efficacia di instradamento delle inondazioni del canale di deflusso di Jhelum e la sua capacità di carico di carico da 35000 cusec nel 1975 a 20000 attualmente ", hanno detto i funzionari.

Il dipartimento per l'irrigazione e il controllo delle inondazioni aveva inviato nel 2009 un progetto del crore di Rs 2000 al Ministero delle risorse idriche per la sanzione. Il progetto comprendeva molti lavori di restauro, compreso il miglioramento dell'attuale dragaggio dei canali di sbocco di Jhelum, opere di protezione e antierosione e l'aumento dell'efficienza idraulica.

Tuttavia, il ministero aveva approvato solo una parte del progetto che costava 97 crore di Rs per facilitare interventi immediati tra cui l'acquisto di macchine e il dragaggio a Jhelum, in particolare dei suoi canali di allagamento a Srinagar e del flusso di deflusso a Daubgah e Ningli a Baramulla. Taj ha detto che tutti i dati relativi ai livelli dell'acqua in entrata e in uscita, all'indicatore delle inondazioni e alla capacità di carico di Jhelum negli ultimi 50 anni sono stati digitalizzati.

“Abbiamo anche intrapreso il dragaggio dei canali di fuoriuscita di inondazioni a Srinagar e nelle aree adiacenti oltre a lanciare la navigazione da Sonwar alla Città Vecchia. Dopo il completamento del dragaggio, prevediamo anche di rimuovere tutte le invasioni sulle rive del fiume da Islamabad a Baramulla. In pochi anni, Jhelum tornerà alla sua bellezza incontaminata ", ha aggiunto Taj.

Ristampato dal Grande Kashmir

Inizia il tuo progetto di dragaggio con Ellicott

Notizie e categorie di casi di studio